Un giorno in Senato, a.s. 2019-2020 - Istituto di Istruzione Superiore A. Meucci di Carpi (Modena)

Un giorno in Senato, a.s. 2019-2020 - Istituto di Istruzione Superiore A. Meucci di Carpi (Modena)

I ragazzi dell'Istituto di Istruzione Superiore A. Meucci di Carpi (Modena) hanno vinto per l'a. s. 2019-2020 il concorso Un giorno in Senato.
La classe ha elaborato un disegno di legge dal titolo: Riforma dell’articolo 117 della Costituzione in materia di competenze legislative tra Stato e Regioni.


Il testo si compone di tre articoli in cui i ragazzi si propongono di proporre una sostanziale riforma dell’articolo 117 della Costituzione concernente la ripartizione della competenza legislativa tra Stato e Regioni, come risulta dalla riforma del titolo V attuato dalla Legge Costituzionale n. 3 del 2001. Secondo i ragazzi, la lettura dell’articolo della Costituzione dà adito a numerosi interrogativi a cui è difficile dare una risposta univoca, malgrado i numerosi interventi della Corte Costituzionale finalizzati a dare una soluzione ai numerosi conflitti tra lo Stato e le Regioni. Perciò si propongono una nuova formulazione dall’articolo 117 con l’introduzione delle seguenti regole: la competenza legislativa esclusiva deve essere affidata allo Stato in un numero circoscritto di materie elencate espressamente, materie che sono la massima espressione della sovranità statale, per tutte le altre materie non espressamente elencate si deve far riferimento alla competenza concorrente Stato - Regioni ed infine ritengono che sia necessaria l'eliminazione della competenza esclusiva delle Regioni. La riforma che propongono si prefigge i seguenti obiettivi: eliminare tutti i dubbi interpretativi derivanti dalla lettura dall’attuale art. 117 Cost.; affermare la competenza legislativa esclusiva dello Stato nelle materie espressione della sovranità statale; assicurare, nelle materie diverse da quelle di competenza esclusiva dello Stato, regole uniformi su tutto il territorio nazionale; confermare l’autonomia delle Regioni nel rispetto dell’art 5 Cost.; ridurre i conflitti tra lo Stato e le Regioni con l’effetto di decongestionare l’attività della Corte Costituzionale.

 

Leggi il disegno di legge