Un giorno in Senato, a.s. 2019-2020 - Liceo Classico G. Leopardi di Recanati (Macerata)

Un giorno in Senato, a.s. 2019-2020 - Liceo Classico G. Leopardi di Recanati (Macerata)

I ragazzi del Liceo Classico G. Leopardi di Recanati (Macerata) hanno vinto per l'a. s. 2019-2020 il concorso Un giorno in Senato.
La classe ha elaborato un disegno di legge dal titolo: Norme in materia di Biblioteche carcerarie.


Il testo si compone di otto articoli in cui i ragazzi propongono, al fine di migliorare le misure volte ad assicurare il rispetto della dignità della persona e un trattamento teso, anche attraverso i contatti con l'ambiente esterno, al reinserimento sociale delle persone detenute, il potenziamento del servizio bibliotecario all’interno degli istituti attraverso la sua integrazione con il sistema bibliotecario territoriale e l'ampliamento del catalogo con testi in lingua straniera, pari al 20% del totale e la realizzazione di percorsi di formazione professionale nel campo della catalogazione bibliografica rivolti alle persone detenute in carcere, anche al fine di consentire lo svolgimento di attività di inserimento lavorativo volontario nelle biblioteche territoriali. Gli studenti ritengono che sia possibile e giusto perseguire questo obiettivo, non soltanto per formale rispetto nei confronti delle norme vigenti (Costituzione italiana, Legge 354 del 26 luglio 1975, Risoluzione ONU del 30 agosto 1955 contenente regole minime per il trattamento dei detenuti, Raccomandazione R (2006)2 del consiglio dei Ministri dell’Unione Europea), ma anche per il senso di rispetto che si deve per la persona umana e nell’interesse stesso della società, che potrà godere dei positivi effetti prodotti dalla rieducazione del condannato. A questo fine hanno pensato di collegare l’esercizio del diritto alla cultura e al lavoro, come fattori essenziali per la realizzazione del percorso rieducativo delle persone detenute in carcere.

 

Leggi il disegno di legge