Bando "Testimoni dei Diritti" - Anno scolastico 2021-2022

Scarica il bando in formato pdf
 

1.    Oggetto e finalità

Il Senato della Repubblica, nel quadro delle attività di formazione rivolte al mondo della scuola e svolte in collaborazione con il Ministero dell’Istruzione, promuove anche per l'anno scolastico 2021-2022 il Progetto - Concorso “Testimoni dei diritti”.

L’iniziativa si propone di far riflettere i ragazzi sulla Dichiarazione Universale dei Diritti Umani approvata dall’Assemblea generale delle Nazioni Unite il 10 dicembre 1948 e di far cogliere loro l’importanza dei valori in essa affermati.
A tal fine le classi partecipanti devono approfondire uno degli articoli della Dichiarazione, verificarne l’attuazione nel proprio territorio e formulare eventuali proposte volte ad assicurarne il rispetto,

L’iniziativa si propone, altresì, di incentivare il dialogo a distanza, attraverso i canali informatici, tra le scuole e il Senato della Repubblica, in particolare per mezzo del sito www.senatoragazzi.it.
Il Progetto - Concorso si rivolge alle classi prime e seconde delle scuole secondarie di primo grado.


2.    Modalità di partecipazione

Entro mercoledì 10 novembre 2021 le classi che intendono partecipare devono iscriversi attraverso la piattaforma www.cittadinanza-costituzione.it.

Nel corso della procedura di iscrizione saranno richiesti:
•    i dati identificativi dell’Istituto scolastico e della classe partecipante con relativo indirizzo di studi;
•    la proposta di progetto (non più di 4000 caratteri spazi inclusi): una descrizione del progetto che si intende realizzare per approfondire l’articolo prescelto della Dichiarazione, contenente anche l’illustrazione delle modalità di verifica della sua attuazione sul territorio.

3.    Procedura di selezione e svolgimento del concorso

3.1     Entro venerdì 26 novembre 2021, un'apposita Commissione, costituita presso ciascun Ufficio Scolastico Regionale, effettua la selezione dei progetti presentati sulla piattaforma www.cittadinanza-costituzione.it in base al numero indicato nella tabella allegata.
Gli Uffici Scolastici Regionali redigono un verbale riassuntivo del processo e dei risultati della valutazione e lo caricano sulla piattaforma www.cittadinanza-costituzione.it.

3.2     Entro martedì 21 dicembre 2021 una Commissione di valutazione composta da funzionari del Senato della Repubblica e del Ministero dell’Istruzione seleziona, tra i progetti individuati dagli Uffici Scolastici Regionali, quelli ammessi alla fase successiva del concorso.

Ciascun istituto scolastico potrà conoscere l'esito della selezione accedendo con le proprie credenziali alla piattaforma www.cittadinanza-costituzione.it.

Gli Uffici del Senato pubblicano i progetti selezionati predisponendo per ciascuno una scheda interattiva sul sito www.senatoragazzi.it.

Ai fini della partecipazione degli alunni di minore età alle attività online per le quali è richiesta l'iscrizione, occorrerà acquisire il consenso dei genitori al trattamento dei dati personali secondo le procedure indicate nel sito.

3.3    Entro martedì 19 aprile 2022 le scuole selezionate concludono la fase di elaborazione e realizzazione del progetto.

Entro la stessa data le scuole devono caricare sulla piattaforma www.cittadinanza-costituzione.it:
•    una relazione conclusiva (non più di 5500 caratteri spazi inclusi) volta a sintetizzare il lavoro di ricerca e le proposte di attuazione dell’articolo prescelto;
•    un video che illustri e documenti il lavoro svolto dai ragazzi della durata massima di 3 minuti.

3.4    Entro la fine dell’anno scolastico 2021-2022, la Commissione mista Senato-Ministero dell'Istruzione individua le classi vincitrici, secondo i seguenti criteri di valutazione:
•    coinvolgimento e ricaduta nel territorio delle proposte di attuazione dell’articolo prescelto;
•    originalità del progetto;
•    qualità del progetto didattico e partecipazione degli studenti;
•    efficacia comunicativa, con particolare riguardo all'utilizzo della pagina dedicata alla classe sul sito www.senatoragazzi.it.

La Commissione si riserva la possibilità di individuare una o più classi cui attribuire una menzione speciale.
Gli Uffici del Senato pubblicano l'esito della selezione sul sito www.senatoragazzi.it e ne danno apposita comunicazione alla classi partecipanti.

3.5    Gli elaborati e i materiali prodotti dalle scuole nello svolgimento del concorso potranno essere utilizzati dal Senato della Repubblica nell’ambito delle proprie attività didattico-formative.

4.    Premiazione

4.1     La premiazione delle classi vincitrici avrà luogo presso il Senato della Repubblica nel corso dell’anno scolastico 2022-2023.

4.2     Il Senato si riserva inoltre di organizzare attività rivolte alle classi cui sia stata attribuita una menzione speciale.

4.3    Qualora le contingenze non rendessero possibili i viaggi di istruzione, saranno proposte dal Senato modalità alternative per lo svolgimento delle giornate di formazione.

5.    Contatti e materiali utili

5.1    Per ogni chiarimento in merito ai contenuti e allo svolgimento del concorso è possibile contattare telefonicamente l’Ufficio Comunicazione istituzionale del Senato (al numero 06 6706 3740) o inviare una mail all’indirizzo di posta elettronica Formazioneinsenato@senato.it.

Per informazioni in merito a eventuali problematiche tecniche, al caricamento dei materiali o alla registrazione sulla piattaforma, è possibile compliare il modulo dedicato, disponibile sulla piattaforma www.cittadinanza-costituzione.it alla pagina "CONTATTI".

5.2   Materiali utili ai fini della realizzazione del progetto sono disponibili sul sito www.senatoragazzi.it.

 

ALLEGATO

NUMERO DEI PROGETTI SELEZIONABILI DAGLI USR

 

Regione

numero progetti selezionabili

Abruzzo

4

Basilicata

2

Calabria

6

Campania

12

Emilia Romagna

6

Friuli Venezia Giulia

4

Lazio

10

Liguria

4

Lombardia

12

Marche

6

Molise

2

Piemonte

6

Puglia

10

Sardegna

6

Sicilia

10

Toscana

6

Trentino Alto Adige

(Trento:2; Bolzano:2)

2+2

Umbria

2

Valle d’Aosta

2

Veneto

10

Totale

124