Bando "Vorrei una legge che..." - Anno scolastico 2021-2022

Scarica il bando in formato pdf
 

1.    Oggetto e finalità

Il Senato della Repubblica, nel quadro delle attività di formazione rivolte al mondo della scuola e svolte in collaborazione con il Ministero dell’Istruzione, promuove anche per l'anno scolastico 2021-2022 il Progetto - Concorso “Vorrei un legge che...”.

L’iniziativa si propone di far cogliere agli studenti più giovani l’importanza delle leggi e del confronto democratico, avvicinando anche i più piccoli alle Istituzioni e promuovendone il senso civico.
A tal fine gli studenti devono, attraverso la discussione e il lavoro in classe, individuare un argomento di loro interesse su cui proporre un disegno di legge, approfondirne il contenuto, elaborarne il titolo e gli articoli e illustrarlo facendo ricorso a una modalità espressiva a scelta (vedi punto 2 del bando).
Il progetto si rivolge alla quinta classe della scuola primaria.
 

2.    Requisiti del progetto presentato

2.1    Il disegno di legge proposto deve essere contraddistinto da un titolo identificativo e deve essere suddiviso in articoli.

2.2    L’illustrazione del disegno di legge può essere realizzata facendo ricorso a modalità espressive diverse, quali ad esempio:
•    testi;
•    disegni o cartelloni;
•    creazioni in materiali diversi;
•    canzoni;
•    foto;
•    video (durata massima 3 minuti);
•    presentazione in Power Point (massimo 20 slide).

2.3    L’attività svolta in classe deve essere descritta attraverso un diario dei lavori che illustri le diverse fasi di realizzazione del progetto.
Il diario deve anche dare conto di come la classe abbia saputo mediare le eventuali diversità di vedute e raggiungere una soluzione condivisa nell’individuazione e nella trattazione del tema oggetto del disegno di legge e della modalità espressiva adottata per illustrarlo.
 

3.    Modalità e tempi di partecipazione

Entro mercoledì 26 gennaio 2022 le scuole interessate devono iscriversi al concorso tramite la piattaforma www.cittadinanza-costituzione.it.
Nel corso della procedura di iscrizione saranno richiesti:
•    i dati identificativi dell'Istituto scolastico e delle classi partecipanti;
•    il testo completo del disegno di legge comprensivo del titolo e degli articoli (punto 2.1 del bando);
•    l’elaborato di cui al punto 2.2 del bando. Nel caso in cui l’elaborato non nasca come prodotto digitale, ma sia un prodotto materiale (poster, cartellone, libro, creazioni di diversa natura), è obbligatorio caricare sulla piattaforma una sua riproduzione in formato digitale (foto e/o video) il più possibile dettagliata, che consenta di visionare l'elaborato in ogni sua parte. Ai fini della valutazione, l'Ufficio Scolastico Regionale di competenza ha la facoltà di chiedere che la scuola invii la versione materiale dell'elaborato;
•    il diario dei lavori (punto 2.3 del bando) in formato testo (doc, rtf, odt o altro);
•    una scheda sintetica in formato testo (non più di 4000 caratteri spazi inclusi) che illustri in modo esaustivo l’elaborato;
•    dieci immagini (in formato jpg) che illustrino le diverse fasi di realizzazione del progetto;
•    una foto della classe (in formato jpg) in alta risoluzione.
 

4.    Procedura di selezione

4.1    Entro venerdì 25 febbraio 2022 un’apposita Commissione, costituita presso ciascun Ufficio Scolastico Regionale, effettua la selezione dei progetti presentati sulla piattaforma www.cittadinanza-costituzione.it. Il numero di progetti selezionabili per ciascuna regione è indicato nella tabella allegata al bando.
Gli Uffici Scolastici Regionali redigono un verbale riassuntivo del processo e dei risultati della valutazione.

4.2    Entro mercoledì 30 marzo 2022 una Commissione composta da funzionari del Senato della Repubblica e del Ministero dell’Istruzione effettua la selezione conclusiva tra i progetti individuati dagli Uffici Scolastici Regionali.

4.3    Le due fasi di valutazione di cui ai punti 4.1 e 4.2 avvengono in base ai seguenti criteri:
•    semplicità e coerenza del disegno di legge;
•    efficacia espressiva degli elaborati di cui al punto 2.2;
•    qualità del confronto svolto in classe per la realizzazione del progetto, descritto nel diario dei lavori di cui al punto 2.3;
•    rilevanza del tema prescelto;
•    originalità dell’idea.
Sia nella stesura del disegno di legge che nell'elaborato creativo la Commissione esaminatrice valuta, oltre alla correttezza e al contenuto, anche le modalità realizzative che devono lasciar trasparire la spontaneità espressiva degli alunni della scuola primaria.

4.4    La Commissione mista Senato-Ministero dell'Istruzione individua le scuole vincitrici e quelle eventualmente meritevoli di menzione speciale.
Gli Uffici del Senato pubblicano l'esito della selezione sul sito www.senatoragazzi.it e ne danno apposita comunicazione alla classi partecipanti.

4.5. Gli elaborati e i materiali prodotti nello svolgimento del concorso potranno essere utilizzati dal Senato della Repubblica nell’ambito delle proprie attività didattico-formative.


5.    Premiazione

5.1    La premiazione delle classi vincitrici avrà luogo presso il Senato della Repubblica entro la fine dell’anno scolastico 2021-2022.

5.2     Il Senato si riserva inoltre di organizzare attività rivolte alle classi cui sia stata attribuita una menzione speciale.

5.3    Qualora le contingenze non rendessero possibili i viaggi di istruzione, saranno proposte dal Senato modalità alternative per lo svolgimento della premiazione.


6.    Contatti e materiali utili

6.1    Per ogni chiarimento in merito ai contenuti e allo svolgimento del concorso è possibile contattare telefonicamente l’Ufficio Comunicazione istituzionale del Senato (al numero 06 6706 3740) o inviare una mail all’indirizzo di posta elettronica Formazioneinsenato@senato.it.

Per informazioni in merito a eventuali problematiche tecniche, al caricamento dei materiali o alla registrazione sulla piattaforma, è possibile compliare il modulo dedicato, disponibile sulla piattaforma www.cittadinanza-costituzione.it alla pagina "CONTATTI".

6.2   Materiali utili ai fini della realizzazione del progetto sono disponibili sul sito www.senatoragazzi.it.

ALLEGATO

NUMERO DEI PROGETTI SELEZIONABILI DAGLI USR

 

Regione

numero progetti selezionabili

Abruzzo

4

Basilicata

2

Calabria

6

Campania

12

Emilia Romagna

6

Friuli Venezia Giulia

4

Lazio

10

Liguria

4

Lombardia

12

Marche

6

Molise

2

Piemonte

6

Puglia

10

Sardegna

6

Sicilia

10

Toscana

6

Trentino Alto Adige

(Trento:2; Bolzano:2)

2+2

Umbria

2

Valle d’Aosta

2

Veneto

10

Totale

124