L'ARTICOLO 19 IN FAMIGLIA

  • Pubblicato il 27/03/2023
  • da M. P. - Ortona (Chieti)

E' giunto il momento di considerare la famiglia campo di osservazione fondamentale dell'articolo 19. Tutti, infatti, sappiamo bene che le prime relazioni di dialogo e di ascolto si costruiscono proprio nel nucleo originario di appartenenza, un luogo di interazione quotidiana composto almeno da tre membri: padre, madre, figlio/a. Gli alunni di 2D hanno capito che il loro viaggio doveva necessariamente fare questa tappa e così hanno costruito con estrema precisione e attenzione a vari aspetti (il dialogo, l'ascolto, il rispetto, la considerazione, l'attenzione, i momenti di condivisione) dei questionari da indirizzare a tutti gli alunni e a tutti gli adulti della comunità scolastica. Non resta che attendere gli esiti degli stessi per poter valutare al meglio l'essenza dell'articolo 19 nelle famiglie. Riusciranno tutti a mettersi in gioco con sincerità?

Link al questionario rivolto ai ragazzi: https://forms.gle/f8LvWGwjX3ydPdow6.

Commenti (5)

Per inserire un nuovo commento è necessario autenticarsi.

  • il 17/04/2023
    F. D. L. - Ortona (CH)
    ha commentato:

    Abbiamo elaborato due questionari da sottoporre alle famiglie, uno rivolto a noi alunni ed uno ai genitori. Abbiamo visto attraverso grafici e tabelle quanto l'art. 19 sia presente nella nostra famiglie, quanto ascolto esiste, esiste la libertà di espressione? , la capacità di ascolto reciproco e la possibilità di decidere insieme.
    ....E il nostro viaggio continua fino alle pagine social del nostro comune.

  • il 17/04/2023
    F. D. L. - Ortona (CH)
    ha commentato:

    Abbiamo elaborato due questionari da sottoporre alle famiglie, uno rivolto a noi alunni ed uno ai genitori. Abbiamo visto attraverso grafici e tabelle quanto l'art. 19 sia presente nella nostra famiglie, quanto ascolto esiste, esiste la libertà di espressione? , la capacità di ascolto reciproco e la possibilità di decidere insieme.
    ....E il nostro viaggio continua fino alle pagine social del nostro comune.

  • il 17/04/2023
    M. T. - Ortona(CH)
    ha commentato:

    Mi è piaciuto molto questo compito. Abbiamo realizzato un questionario:una parte era dedicata agli alunni e l'altra alle famiglie. A volte si dà per scontato che a casa propria ognuno sia libero ,allo stesso pari di tutti gli altri membri della famiglia, di esprimere le proprie opinioni e i propri pensieri. Per avere un'analisi più dettagliata e generale il nostro questionario è stato caricato(attraverso un link) anche sulla pagina facebook del comune,permettendo così a tutti i cittadini di svolgere questo questionario.

  • il 17/04/2023
    G. G. - Ortona (CH)
    ha commentato:

    Ognuno di noi ha proposto delle domande rivolte ai ragazzi e alle famiglie e abbiamo selezionato quelle più interessanti. Due delle nostre compagne si sono occupate di realizzare i grafici e in seguito sono stati pubblicati, anche sulla pagina Facebook del comune di Ortona. È stato molto interessante vedere le percentuali nell'aereogramma sia per noi ragazzi ma anche per le risposte degli adulti, in modo anonimo.

  • il 17/04/2023
    L. D. R. - Ortona (ch)
    ha commentato:

    Abbiamo fatto due questionari anonimi: uno rivolto alle famiglie, uno rivolto agli alunni. Abbiamo in seguito, visionato le risposte attraverso i grafici a torta che ci sono stati forniti (contenenti le risposte). Per aumentare la partecipazione nel rispondere ai questionari, i link sono stati anche pubblicati nella pagina Facebook del nostro comune. È stato molto interessante vedere una media delle risposte date quindi capire quanto le persone si sentano libere in famiglia.