Uno sguardo inter-nazionale

  • Premio
  • Anno scolastico 2019-2020
  • Presentato da Istituto Salesiano "Don Bosco-Ranchibile", Palermo

Art. 18
Ogni individuo ha diritto alla libertà di pensiero, di coscienza e di religione; tale diritto include la libertà di cambiare di religione o di credo, e la libertà di manifestare, isolatamente o in comune, e sia in pubblico che in privato, la propria religione o il proprio credo nell’insegnamento, nelle pratiche, nel culto e nell’osservanza dei riti.

Uno sguardo inter-nazionale

Data la specificità del contesto palermitano, contesto in cui si inserisce l'Istituto Don Bosco Ranchibile, la classe rifletterà sull'articolo18 della Dichiarazione Universale dei Diritti Umani, verificandone l'attuazione sul territorio e formulando proposte che, tenendo conto della fascia d'età, possano trasformarsi in occasioni di confronto e di incontro realmente vissute. Il progetto prevede diverse fasi: in un primo momento si dedicherà spazio all'analisi della legislazione, italiana e non, che garantisce e tutela tale diritto. All'interno di questa prima fase, la classe incontrerà docenti e professionisti che possano approfondire e spiegare il significato sociale e giuridico delle normative, con un focus sulla Carta di Palermo, documento a favore di quella che viene indicata come "contaminazione culturale". In un secondo momento si cercherà di comprendere in che modo la città di Palermo è stata ed è in grado di accogliere e favorire la diversità, trasformandola in pluralità e ricchezza. In tal senso è previsto un breve focus storico sul periodo arabo-normanno, segno evidente di un sincretismo culturale positivo, attraverso lezioni frontali e la visita di alcuni luoghi significativi della città di Palermo. Dopo aver analizzato il passato, lo sguardo sarà rivolto al presente: il capoluogo siciliano registra infatti un'importante presenza straniera, che ha raggiunto a Gennaio 2018 il numero di 25.663 cittadini con 127 nazionalità differenti. Tra le comunità maggiormente presenti vi sono i cittadini provenienti dal Bangladesh e dallo Srylanka, in particolare la comunità tamil, al terzo posto i rumeni e al quarto posto la comunità ghanese. Tali comunità, pur occupando spazi residenziali diversi, continuano a manifestare la propria fede e a vivere le proprie tradizioni. La classe si confronterà inoltre con la specificità della Consulta delle culture, organismo unico nel suo genere in Italia, prevedendo, laddove possibile, anche l'incontro con il presidente. La terza fase del progetto sarà quella in cui i ragazzi scenderanno totalmente sul campo: verrà favorito l'incontro con alcuni rappresentanti delle comunità, preferendo anche l'incontro con coetanei facenti parte della stessa. In tali occasioni di confronto saranno realizzati dei video-intervista, successivamente uniti in un cortometraggio. All'interno di tale fase è previsto il confronto con quelle realtà in cui, al contrario, sono i cristiani a rappresentare una minoranza. In tal senso, sarà organizzato un collegamento Skype con il direttore dell'èˆcole Primaire Salesiana di Manouba (Tunisia), Don Domenico Paternò. I ragazzi della classe partecipante incontreranno inoltre i ragazzi del medesimo Istituto che, durante l'anno scolastico 2018/2019, hanno preso parte al gemellaggio con il "Liceo Presidenziale di Cartagine", affinchè possano raccontare la loro personale esperienza di incontro e scambio culturale. Al termine di tale percorso, sarà organizzata all'interno dell'Istituto Don Bosco una "Giornata Inter-nazionale", in cui le diverse comunità della città saranno invitate a condividere un elemento peculiare della propria religione e cultura (cibi tradizionali, letture, danze, preghiere, canti, racconti). In tale occasione saranno invitati alcuni dei soggetti incontrati durante il progetto, sarà proiettato il cortometraggio e previsti alcuni momenti performativi e ludici.

Il progetto “Uno sguardo inter-nazionale”, promosso dalla I A dell’Istituto Don Bosco Ranchibile, è stato sviluppato in diverse fasi. In un primo momento sono state dedicate delle lezioni ai concetti di diritti, doveri e libertà, per giungere infine all’analisi della Dichiarazione Universale dei diritti dell’uomo, ponendo attenzione sull’articolo 18, in particolare sulla libertà religiosa. Il viaggio è iniziato con un focus sull’Islam ospitando alcuni “testimoni” dei diritti studiati. La prima è stata Yusra Haddawi, docente Bourguiba, seguita da Suor Mary Farid, preside della scuola Maria Ausiliatrice del Cairo, e da Jheb Guezmir, giovane di origine tunisina nato e cresciuto in Italia. Nel mese di gennaio, in occasione di alcune date significative, è stata compiuta una riflessione sulla Giornata della memoria, attraverso l’incontro con l’autrice Daniela Palumbo, e sulla Settimana per l’Unità dei cristiani. Questa prima fase è terminata con la visita alla Moschea di Palermo e l’incontro con l’Imam Mustafà. In questa occasione, gli alunni hanno avuto anche la possibilità di intonare, guidati dall’insegnante di musica, un canto divenuto simbolo del progetto. Si tratta di un testo in dialetto libanese, in particolare un Alleluia, scritto da Khalil Rahme. La seconda fase ha preso avvio dall’incontro con il sindaco della città Leoluca Orlando, il quale ci ha raccontato la storia della Carta di Palermo e della Consulta delle Culture. Giunti a questo punto del cammino, purtroppo, l’emergenza sanitaria e la conseguente sospensione della didattica in presenza hanno obbligato un ripensamento delle attività. Cercando di rispondere con creatività e non lasciandoci sopraffare dalle difficoltà, si è deciso di ampliare la riflessione sull’articolo 18, trasformando la crisi in risorsa. È iniziata così una nuova fase del progetto: il Caffè letterario. Dal mese di marzo, infatti, ripensando ai Caffè del passato come luogo simbolico e reale in cui si diffondeva la libertà di pensiero, abbiamo invitato numerosi ospiti a raccontarci la loro esperienza di vita. Tra i primi, in occasione della Giornata Mondiale dello Sport, abbiamo accolto i campioni del mondo di vela transoceanica Francesco Scalici e Alessandro Sant’Angelo, e il sei volte campione del mondo di canottaggio, Luca Moncada. A seguire, hanno aderito con entusiasmo al nostro progetto Francesco Bonanno, docente di Lingua e cultura ebraica, e Don Enzo Volpe, direttore del Centro “Santa Chiara”: il primo ha permesso di compiere un viaggio nel mondo ebraico, il secondo ha raccontato la storia di un luogo simbolo di accoglienza della città. Anche l’incontro con i ragazzi del nostro Liceo, che hanno raccontato l’esperienza del gemellaggio con il Liceo Presidenziale di Cartagine, è stato svolto online. Abbiamo deciso, inoltre, di dedicare alcuni incontri a una parola speciale, ovvero quella di chi sa, attraverso la comicità, svelare le contraddizioni della società. Ecco allora i nostri super ospiti: prima Rossella Leone ed Ernesto Maria Ponte, poi Salvatore Ficarra. Oltre alle “deviazioni”abbiamo continuato, laddove possibile, con il nostro percorso. Infatti, non potendo recarci fisicamente nei luoghi della Palermo arabo-normanna, li abbiamo visitati virtualmente e abbiamo portato avanti anche il viaggio nel tempo attraverso la storia dell’Inghilterra anglicana. Inoltre, poiché nei mesi di DAD la scuola ha proseguito anche le sue attività extracurricolari, alcuni ragazzi della I A hanno continuato con le lezioni di lingua araba e, consapevoli dell’impossibilità di separare aspetti culturali e linguistici di una civiltà, abbiamo invitato anche Andrea Maniscalco, docente di Lingua e cultura giapponese, per viaggiare fino al Giappone. Infine, giunti al termine dell’anno scolastico, abbiamo accolto Jason Welle, direttore degli Studi del PISAI, il quale ci ha aiutato a comprendere il significato della parola “dialogo”, in particolare quello interreligioso. Terminato un anno così particolare, i ragazzi hanno cominciato quello successivo con tante novità dovute all’emergenza. Seppur in presenza, i primi mesi dell’anno scolastico 2020/21 non sono stati certo lineari, dunque, non potendo realizzare la festa prevista, si è deciso di terminare con un incontro sulla libertà di pensiero, parola e stampa mantenendo “uno sguardo inter-nazionale”. In questa occasione, abbiamo invitato due rappresentanti della stampa siciliana, Angelo Meli e Francesco Scalia. Il progetto ha permesso alla classe di approfondire, oltre alla libertà religiosa, il significato proprio del termine libertà. Infatti, data la peculiarità del momento, in cui forte è risuonato l’appello alla coscienza di ciascuno, mossi dalle domande del presente, si è deciso di ampliare la riflessione sui diritti e le libertà. Felici delle opportunità che il progetto ha dato, siamo consapevoli che soltanto grazie al lavoro di squadra è stato possibile compiere tale viaggio. Infatti, è sempre stata costante la partecipazione dei docenti del Consiglio di classe e della scuola. Al termine di questo viaggio crediamo che soltanto attraverso l’educazione si possa cercare di creare contesti in cui le libertà, in particolare quella religiosa e di pensiero, possono essere azione viva e reale. Per questo auspichiamo che quando l’emergenza sarà terminata potremo, non solo organizzare quanto previsto, ma anche incontrare gli ospiti del nostro Caffè e recarci nei luoghi della città che abbiamo visitato virtualmente.

Blog

  • 23 Novembre 2020
    C. D. - Palermo

    Eccoci giunti alla fine del nostro percorso...

    Siamo ormai giunti alla fine del nostro percorso attraverso i diritti, pieno di incontri, opportunità di crescita e di confronto. È stato un anno particolarmente difficile, che ci ha obbligato a riflettere ancora di più sul significato di diritti, doveri …

  • 03 Novembre 2020
    C. D. - Palermo

    #IOTORNOASCUOLA

    Ecco qui un fumetto realizzato da due delle nostre ragazze per rendere questo strano ritorno a scuola un po’ più leggero!

    http://www.ranchibile.org/attivita/progetti/senato_ragazzi/iotornoascuola/fumetto.html

  • 27 Settembre 2020
    C. D. - Palermo

    Rieccoci!!!!!

    Finalmente siamo tornati pieni di energia e voglia di ricominciare! Ecco qui alcuni commenti dei nostri ragazzi dopo le prime settimane di scuola...

    “Ci sono due aspetti del mio rientro a scuola. Uno mi rende felice, l’altro meno. Sono felice …

  • 18 Giugno 2020
    C. D. - Palermo

    Articolo 18: dallo studio delle culture altre... allo studio delle altre lingue

    Siamo ormai giunti alla fine di questo anno scolastico così particolare e straordinario. Qui di seguito le parole dei nostri ragazzi e la registrazione di una lezione speciale!

    Per alcuni di noi il confronto con altre culture, specialmente con quella …

  • 18 Giugno 2020
    C. D. - Palermo

    SULLE TRACCE DEL PASSATO: PALERMO ARABO-NORMANNA

    Il passato della nostra città ci ricorda che è possibile trasformare la diversità in risorsa e ricchezza.

    Palermo è un luogo magico, ricco di storie e di memorie capaci di raccontare ed emozionare ancora dopo secoli. La nostra città è …

  • 03 Giugno 2020
    C. D. - Palermo

    #INCONTRIVIRTUALI CAFFÈ LETTERARIO: DIALOGO ISLAMO-CRISTIANO

    Dialogo interreligioso: Islam e Cristianesimo

    Il nostro viaggio di scoperta e di approfondimento si conclude con un incontro davvero speciale! Abbiamo avuto l’onore di ospitare Jason Welle, Direttore degli Studi del PISAI, Pontificio Istituto per gli Studi di Arabo e …

  • 26 Maggio 2020
    C. D. - Palermo

    #INCONTRIVIRTUALI Scoprire la libertà di pensiero attraverso la comicità

    Il nostro Caffè Letterario in questi mesi si è trasformato in un vero e proprio teatro, in uno spazio di riflessione e di confronto. Abbiamo ospitato personalità diverse che ci hanno permesso di riflettere sull’articolo 18 attraverso la loro esperienza …

  • 19 Maggio 2020
    C. D. - Palermo

    CAFFÈ LETTERARIO: IL FASCINO DEL GIAPPONE 04/05/2020

    Continuano i nostri incontri speciali e i nostri viaggi attraverso culture diverse. Il 4 maggio abbiamo invitato il professore Andrea Maniscalco, docente di Lingua e cultura giapponese presso l’Università degli Studi di Palermo, traduttore di manga per Star Comics e …

  • 08 Maggio 2020
    C. D. - Palermo

    CAFFÈ LETTERARIO: Il gemellaggio con il Liceo Presidenziale di Cartagine

    Il gemellaggio con il Liceo Presidenziale di Cartagine: esempio di educazione alla convivenza e allo scambio interculturale

    La nostra scuola è come una famiglia, figuratevi che l’Open Day da noi si chiama Open House! Già questo vi fa capire come …

  • 02 Maggio 2020
    C. D. - Palermo

    #keepintouch: A SPECIAL TRIP

    I lavori del nostro progetto sono iniziati tra i banchi di scuola e attraverso le strade della nostra Palermo, ma stanno continuando, seppur in forma diversa, anche a distanza.
    Siamo lontani, ma l’impegno e la curiosità che ci caratterizzano rendono …

  • 27 Aprile 2020
    C. D. - Palermo

    #INCONTRIVIRTUALI: INCONTRO CON DON ENZO VOLPE

    All’interno del nostro progetto avevamo programmato numerose visite, tra queste quella presso la Casa salesiana “Santa Chiara”, luogo simbolo dell’accoglienza e del dialogo religioso e interculturale. Impossibilitati dall’emergenza sanitaria, abbiamo deciso di invitarne il direttore, don Enzo Volpe. Il suo …

  • 17 Aprile 2020
    C. D. - Palermo

    CAFFÈ LETTERARIO: IL MARE E LO SPORT

    Tra gli incontri più significativi e particolari quello celebrato per la Giornata Mondiale dello Sport, il 6 Aprile. Infatti, a circa un mese dalla nascita del nostro Caffè Letterario, abbiamo dato vita a una “puntata evento", dal titolo: "Il Mare …

  • 17 Aprile 2020
    C. D. - Palermo

    #INCONTRIVIRTUALI: NASCE IL CAFFÈ LETTERARIO

    Da sempre i salotti letterari sono stati sede di "liberi pensatori", luoghi di scambi intellettuali. In questo periodo, in cui le nostre libertà materiali ci sono state tolte per difendere e tutelare un diritto indispensabile, quello alla "salute", abbiamo cercato …

  • 10 Aprile 2020
    C. D. - Palermo

    INCONTRI “VIRTUALI”

    Pensavate che ci saremmo fermati? Il virus non ferma certo la nostra voglia di conoscere e imparare. Giorno 7 aprile abbiamo iniziato il nostro viaggio di scoperta dell’Ebraismo, grazie al racconto e alle spiegazioni del prof. Francesco Bonanno. Ringraziamo tanto …

  • 05 Aprile 2020
    C. D. - Palermo

    Si continua....

    Quanto sono difficili questi giorni? Non mancano i momenti di sconforto e di tristezza, ma per fortuna possiamo ancora sognare e, grazie agli strumenti che possediamo, possiamo continuare il nostro viaggio attraverso i diritti.
    Non potrà certamente continuare così come …

  • 03 Aprile 2020
    C. D. - Palermo

    Tg Ranchibile

    Subito dopo la pausa di Carnevale, siamo tornati a scuola per pochi giorni. Nonostante fossero già state annullate le gite e le uscite didattiche, anche quelle per il nostro progetto, non potevamo immaginare le successive evoluzioni. I ragazzi che curano …

  • 21 Marzo 2020
    C. D. - Palermo

    Eccoci!!

    Il nostro viaggio attraverso i diritti è iniziato da alcuni mesi, abbiamo percorso sentieri e scoperto modi diversi di guardare il mondo. Al link che segue trovate le tracce e le impronte del nostro viaggio, ma sono ancora tanti i …